Come dipingere il bagno di casa

Articolo ripreso da  Idealista

Quando si pensa al bagno, le parole d’ordine sono pulizia e ordine, due caratteristiche che spesso associamo al bianco. Eppure, osare con il colore può essere molto divertente e offre ottimi risultati anche in questa stanza della casa. Gli esperti di Habitissimo offrono 8 idee su come dipingere il bagno di casa.

Pavimento colorato

Quando parliamo di microcemento resina epossidica, quei pavimenti continui che piacciono così tanto, di solito si considerano i toni del grigio di default. Tuttavia, questi materiali hanno una vasta gamma di colori. Sono pavimenti inoltre che funzionano perfettamente in bagno, perché non avendo giunte, sono molto più igienici. Pertanto, sono una soluzione eccellente se vuole portare colore igiene al bagno contemporaneamente.

Piastrelle colorate

Anche se il resto del bagno è bianco, si possono aggiungere tocchi di colore con diverse piastrelle nella zona doccia. Non c’è bisogno di farlo in tutto il bagno, valorizzare questa area può essere più che sufficiente per dare un tocco in più al bagno. Magari provando con tessere verditurchesi o, perché no, osando con il corallocolore di tendenza per il 2019.

La bellezza del mosaico

Non solo i mosaici sono ancora alla moda ma sono anche in piena tendenza. Come pavimento sono spettacolari, ma si possono anche utilizzare per rivestire un muro per estendere l’effetto. La buona notizia è che i brand di ceramiche hanno ampliato di molto le varietà di modelli per cui il ventaglio è attualmente molto ampio.

Ci sono mosaici nei toni del bluverdeterracotta e persino multicolore. Tutto dipenderà dai propri gusti. Se il bagno è troppo piccolo, è preferibile limitarsi al pavimento lasciando vuote il resto delle pareti.

Colorare i mobili

Se l’idea è non cambiare le piastrelle si può puntare sui mobili colorati in bagno,che possono dare un forte e piacevole contrasto soprattutto se si ha un bagno total white o chiaro.

Creare due livelli in bagno

Non si tratta di fare un loft in bagno. Semplicemente ci si riferisce alla tendenza di dividere le pareti in due. Una parte chiara, che può essere il fondo e una con il colore in alto. Esteticamente è un’idea molto potente e di effetto. Inoltre, è un ottimo modo per evitare di colorare il bagno senza la necessità di tinteggiarlo per intero.

Sanitari colorati

Sembrerà strano ma è un gusto retrò che ricorda i bagni anni ‘60-’70. I sanitari colorati sono una scelta di design che può risultare molto particolare e originale. Anche perché le tonalità disponibili in commercio sono davvero molto ampie.

Puntare sul piatto doccia

piatti doccia si sono molto evoluti molto durante questi ultimi anni. La tecnologia attuale consente di creare piatti altamente personalizzati. Quindi perché non osare con un piatto doccia colorato per dare quel tocco di personalità in più al bagno?

Vedi l’Articolo originale su Idealista

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *